Sesto San GiovanniToday

Scontare la guida in stato di ebbrezza, lavorando in comune

Una nuova convenzione a Sesto San Giovanni. Un modo per pagare il proprio debito con la giustizia in maniera costruttiva

Il comune di Sesto San Giovanni ha autorizzato la sottoscrizione di una nuova convenzione con il Tribunale di Monza per accogliere lavoratori di pubblica utilità: i condannati per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti potranno dunque chiedere di scontare la loro pena lavorando per la collettività.

“Questa convenzione – ha commentato il sindaco Monica Chittò – viene incontro a due esigenze importanti: da una parte permettere a chi ha sbagliato di ripagare il proprio debito in maniera più costruttiva e utile alla collettività e dall’altra rafforzare i settori comunali coinvolti, sempre a beneficio dei cittadini”.

La convenzione – che durerà tre anni dalla data della firma con il Tribunale -  prevede che i lavoratori di pubblica utilità possano essere impiegati nelle attività di manutenzione della città e degli impianti sportivi, nella sistemazione dei fascicoli dell’archivio, nella collaborazione con i dipendenti dei servizi per l’infanzia nell’allestimento e riordino degli ambienti, nel supporto alla squadra di operai per la manutenzione degli stabili comunali, nel supporto agli operatori dei servizi cultura e biblioteca, nel supporto alle attività di inventario, nell’attività di riordino di archivi o in lavori di ufficio esecutivi (fotocopie, inserimento dati).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i lavoratori che verranno accolti (massimo 1 o 2 contemporaneamente per tipologia di servizio) non è prevista alcuna retribuzione, saranno indirizzati alla mansione più adatta a loro dopo averne verificato competenze e curriculum, saranno assicurati e dotati dei necessari strumenti per evitare infortuni e malattie professionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento