Sesto San GiovanniToday

Va in banca ad aprire un conto e farsi dare un finanziamento, ma i suoi documenti sono falsi

L'uomo è stato scoperto grazie ad una dipendente particolarmente attenta

Repertorio

Era venuto apposta da Napoli per aprire un conto corrente e ottenere un finanziamento. Peccato solo che stava per farlo con documenti falsi: la carta d'identità ma anche le buste paga. A scoprirlo (giovedì 7 febbraio) e farlo arrestare (il giorno seguente) è stata un'attenta dipendente della Deutsche Bank di viale Casiraghi a Sesto San Giovanni, che si è insospettita perché il numero della carta d'identità elettronica esibita dall'uomo non combaciava con il codice fiscale automaticamente generato dal suo sistema informatico.

Così la dipendente ha chiesto all'uomo di tornare il giorno dopo. E ha prontamente avvisato i carabinieri, che si sono finti dipendenti della filiale bancaria e, venerdì mattina, hanno "atteso" il truffatore. Che, puntualmente, si è presentato in tarda mattinata alla filiale.

Non appena questi si è seduto davanti alla vera dipendente, i carabinieri (stavolta in "divisa" da bancari) sono entrati a loro volta nell'ufficio. Non c'è stato bisogno che si qualificassero. L'uomo, vedendoli, ha fatto un sorriso e ha detto: "Mi avete scoperto". Si tratta di un 50enne non nuovo a compiere reati, tra cui qualche rapina ed estorsione.

Il 50enne è stato arrestato per sostituzione di persona, possesso di documenti falsi e (per il prestito che avrebbe voluto contrarre) tentata truffa. Aveva alloggiato in un albergo milanese, registrandosi questa volta con il suo vero documento d'identità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro a Cologno, travolto da pannelli in legno: uomo muore nella sua ditta

  • Cronaca

    Rapina a Basiano, assalto armato di 8 uomini: 14 dipendenti in ostaggio, poi fuga col bottino

  • Viale Molise

    Viale Molise, manifestazione degli ambulanti contro Area B: traffico in tilt

  • Porta Venezia

    Furto nel bistrot in centro a Milano, vetrina sfondata col tombino: ladro si ferisce, preso

I più letti della settimana

  • Milano, l'ex concorrente del Gf minacciato in stazione Centrale: "Aggredito per la droga"

  • Sciopero dei mezzi venerdì 22 febbraio: si fermano gli autobus, ecco gli orari del blocco

  • Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

  • Incidente in piazzale Cardorna: autobus Atm travolge volanti della polizia, due agenti gravi

  • Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

  • Apre un 'ospedale' nell'Esselunga: ambulatori nel supermercato per le visite "low cost"

Torna su
MilanoToday è in caricamento