Sesto San GiovanniToday

Stupro a Sesto San Giovanni Arrestati 4 romeni, uno minorenne

Sono stati arrestati i 4 romeni, di cui un minorenne, responsabili dello stupro del 24 aprile scorso a Sesto San Giovanni. Gli uomini sono stati presi in Romania grazie alla collaborazione tra la Squadra Mobile e l’Interpol

Il Comune di Sesto San Giovanni ha annunciato di volersi costituire come parte civile nel processo contro i 4 romeni accusati di stupro.

Dalla conferenza stampa dell’arresto invece emerge che ad incastrare gli uomini sarebbe stata una simcard prelevata dal portafoglio del ragazzo pestato a sangue ed una impronta digitale rilevata nell’abitacolo della macchina.

Con quella sim infatti sembra che i quattro abbiamo fatto almeno due telefonate, che la Squadra Mobile è stata in grado di rintracciare e localizzare.
 
Adesso le autorità italiane sono in attesa dell’estradizione in Italia degli uomini.

Aggiornato alle 16,09 del 7 luglio


Sono stati arrestati questa mattina in patria quattro romeni, tra cui un minorenne, accusati della violenza sessuale avvenuta lo scorso 24 aprile in un’area industriale di Sesto San Giovanni.

All’epoca i quattro avevano immobilizzato e picchiato a sangue il fidanzato della vittima prima e poi avevano violentato a turno la giovane. Sono stati acciuffati grazie ad un ordine di cattura internazionale e al termine di una serie di indagini congiunte della Squadra Mobile di Milano e dell’Interpol.

I romeni infatti erano fuggiti dall’Italia il giorno dopo lo stupro e sono stati arrestati nelle loro abitazioni a Bucarest e Buzau.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento