Sesto San GiovanniToday

Non paga affitto e bollette, accumula oltre 82mila euro nei confronti del comune: sfrattata

È successo a Sesto San Giovanni. Salgono a cinque gli sfratti messi a segno dal comune nei confronti dei cittadini che non pagavano volontariamente l'affitto delle case comunali

Sesto San Giovanni, immagine wikipedia

Tra bollette non pagate e affitto aveva accumulato oltre 82mila euro nei confronti del comune. Nella mattinata di martedì è stata sfrattata. È l'ultimo dei cinque sfratti messi a segno dall'amministrazione comunale di Sesto San Giovanni nei confronti dei cittadini che non pagavano volontariamente l'affitto.

L'operazione è iniziata iniziata più di un anno fa con l’esame delle numerose posizioni debitorie aperte, alle quali sono stati inviati ripetuti solleciti di pagamento ed inviti alla rateizzazione del debito. In seguito è stata creata una commissione, composta dal personale del servizio di global service e gestione del patrimonio, dei servizi alla persona e del servizio legale che ha esaminato diversi casi. 

Sono stati individuati un primo gruppo di otto nuclei familiari con posizioni debitorie significative (tutte superiori a 30.000 euro e in tre casi superiori a 60.000) e caratterizzati da minori problematicità di tipo sociale poiché costituiti da soli adulti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questi è stata quindi inviata a novembre 2015 la comunicazione di avvio del procedimento di decadenza, concedendo il tempo necessario alla presentazioni di eventuali controdeduzioni (cosa fatta solo in tre casi su otto). Lo scorso maggio, infine, è stata comunicata la decadenza ufficiale, concedendo 60 giorni di tempo per il trasloco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento