Sesto San GiovanniToday

Sesto San Giovanni vuole essere patrimonio industriale dell’Unesco

Il Comune di Sesto ha deciso di presentare la sua candidatura all’Unesco per essere riconosciuta come patrimonio industriale dell’Umanità. La proposta sarà vagliata dal Ministero dei Beni Culturali. Sesto ha una vocazione industriale forte da meritarsi il titolo di Stalingrado d’Italia

Il Comune di Sesto San Giovanni ha presentato la sua candidatura all’Unesco, per poter inserire i siti industriali storici della città nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

La proposta è stata consegnata proprio ieri al Ministero per i Beni Culturali, che dovrà valutare se inoltrare agli organi internazionali la richiesta del Comune dell’hinterland milanese. L’analisi verrà fatta con tutta probabilità in autunno.

Sesto San Giovanni è una delle più importanti città industriali italiane, sviluppatasi agli inizi del ‘900. La Falck per esempio, grande gloria dell’acciaio italiano, aveva la sua fabbrica lì.

Sesto San Giovanni si è guadagnata, proprio per questa sua vocazione, il soprannome di Stalingrado d’Italia.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento