Sesto San Giovanni Today

Maxi incendio al Gigante di Sesto, identificata la piromane: è un'anziana | Video

Si tratta di un'anziana con problemi psichici. Il rogo, divampato nel pomeriggio di venerdì, ha causato gravi danni alla struttura

Il supermercato Gigante andato a fuoco (foto Stefano B. per MilanoToday)

C'è una piromane dietro all'incendio che venerdì pomeriggio ha distrutto il supermercato Gigante di via Monti a Sesto San Giovanni. E gli agenti del commissariato di Sesto San Giovanni l'hanno identificata: si tratta di un'italiana di 68 anni con problemi psichici. La donna è entrata nel punto vendita con una sigaretta accesa e successivamente ha dato volutamente fuoco a uno scaffale dove era stoccata la carta igienica. Gli agenti l'hanno fermata in quanto gravemente indiziata.

GUARDA IL VIDEO DELLA PIROMANE IN AZIONE

piromane supermercato-2

L'incendio è divampato in pochi attimi. Clienti e i dipendenti del supermercato sono stati evacuati mentre il fuoco avvolgeva gli scaffali distruggendo parte della struttura. I pompieri sono dovuti intervenire con sette autopompe per domare l'incendio. 

Il rogo non ha causato danni a persone. Solo un vigile del fuoco è stato visitato dai sanitari per una lieve intossicazione. Ingenti, invece, i danni alla struttura. 

video_sesto_incendio

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Facciamo pagare i danni alla "signora". Sequestro dei beni e pensione.

Notizie di oggi

  • Politica

    Autonomia, Maroni firma il decreto per il referendum: si vota il 22 ottobre

  • Video

    Ristorante, bar o tabacchino? Duello aperto tra due locali in pieno centro

  • Incidenti stradali

    Milano, incidente sulla Tangenziale Ovest, tir si schianta contro un'auto: traffico in tilt

  • Baggio

    Nasconde 70 grammi di cocaina dietro l'acquario del salotto di casa: arrestato pusher

I più letti della settimana

  • “Fascista di merda”: candidata consigliera insultata e aggredita in strada a Sesto, ferita

  • General Electric di Sesto, continua il percorso verso la reindustrializzazione della fabbrica

  • Presidio di solidarietà, Trezzi: «Un messaggio contro chi usa violenza verbale e fisica»

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento