Sesto San GiovanniToday

Sesto San Giovanni, il comune dona 5mila mascherine agli abitanti delle case popolari

I dispositivi sono parzialmente già stati distribuiti ma l'amministrazione proseguirà nei prossimi giorni

Mascherine per chi vive nelle case popolari. Succede a Sesto San Giovanni dove il comune ha deciso di donare due dispositivi di protezione individuale alle 2.500 famiglie che abitano nei palazzi di residenza pubblici. 

Si tratta di mascherine che sono state regalate al Comune da diversi privati e che l'amministrazione ha pensato di regalare a chi vive negli appartamenti popolari della città come gesto concreto per venire incontro alle esigenze delle periferie in questo momento di difficoltà. La distribuzione è già cominciata e proseguirà nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Innanzitutto ringrazio i privati che in queste settimane hanno deciso di regalarci grosse quantità di mascherine – ha commentato il sindaco Roberto Di Stefano –. Ho subito pensato di donarle a quella fascia di popolazione che più sta risentendo della crisi causata dal coronavirus, anche perché girando per la città mi sono accorto che è proprio nei quartieri popolari, in coda ai supermercati o in farmacia, che la gente ne è maggiormente sprovvista. In questo modo confermiamo la nostra attenzione alle periferie e diamo un aiuto concreto a chi, nel rispetto delle ordinanze, esce di casa per fare la spesa o per acquistare medicine e magari è costretto a proteggersi con una sciarpa o con un foulard perché non ha la possibilità di acquistare una mascherina. Il nostro obiettivo, come detto più volte, è quello di far sì che ogni sestese abbia le protezioni adeguate per tutelare sia la propria salute che quella degli altri".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento