Sesto San GiovanniToday

Ancora nubi su Abb: annunciati nuovi esuberi

Ai 173 esuberi dichiarati nelle scorse settimane per lo stabilimento di Sesto San Giovanni e ai 28 tagli a Lodi, si aggiunge anche Vittuone con altri 150 esuberi

La sede dell'Abb di Sesto San Giovanni

È sempre più cupo il futuro di Abb. Ai 173 esuberi dichiarati nelle scorse settimane per lo stabilimento di Sesto San Giovanni e ai 28 tagli a Lodi, si aggiunge anche Vittuone con altri 150 esuberi, dove è stata annunciata l'esternelizzazione della produzione dei motori, ipotesi mai paventata prima d'ora. Lo ha reso noto Uilm Milano.

«Parliamo di oltre 350 esuberi, l’ennesimo colpo per il tessuto economico e sociale milanese – commenta Vittorio Sarti, segretario generale Uilm Milano -. Non ci stiamo e vogliamo evitare che l’azienda pensi ad altri mercati rispetto all’Italia». il 27 maggio è previsto un incontro al Ministero dello sviluppo economico in cui verrà affrontato l'argomento. I lavoratori stanno preparando una risposta. Lunedì sono state organizzate quattro ore di sciopero a Vittuone, mentre due ore di sciopero con Assemblea a Sesto San Giovanni.

Un duro colpo per l'occupazione sestese dopo il caso di General Electric che nei giorni scorsi ha annunciato di aver avviato la procedura di mobilità per 179 lavoratori dello stabilimento di Sesto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento