Sesto San GiovanniToday

Ruba un portafogli e si costituisce subito dopo

Una donna autodenuncia il reato, il motivo è che non vuole tornare dal marito

Una donna, di orgine rom, dopo aver rubato il portafogli a un anziano signore ha scelto immediatamente la strada dell'autodenuncia. La 32enne è andata, infatti, alla caserma dei carabinieri e ha raccontato il reato da lei compiuto. I militari l'hanno quindi arrestata. 

La ladra, in realtà, non ha avuto un'insensata voglia di legalità, bensì era arrivata al culmine della propria vita coniugale. "Non voglio tornare da mio marito, non la sopporto più, mi sta rovinando la vita" ha dichiarato, come riportato da Il Giorno, ai carabinieri

La rom vive in un camper a Sesto San Giovanni. Ha precedenti per furto e pur di non tornare dal compagno, ha preferito la cella. La vita al fresco, però, è durata poco. Processata per direttissima, ha patteggiato una pena a 4 mesi di reclusione, ma il giudice l'ha scarcerata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento