Sesto San GiovanniToday

Ruba un portafogli e si costituisce subito dopo

Una donna autodenuncia il reato, il motivo è che non vuole tornare dal marito

Una donna, di orgine rom, dopo aver rubato il portafogli a un anziano signore ha scelto immediatamente la strada dell'autodenuncia. La 32enne è andata, infatti, alla caserma dei carabinieri e ha raccontato il reato da lei compiuto. I militari l'hanno quindi arrestata. 

La ladra, in realtà, non ha avuto un'insensata voglia di legalità, bensì era arrivata al culmine della propria vita coniugale. "Non voglio tornare da mio marito, non la sopporto più, mi sta rovinando la vita" ha dichiarato, come riportato da Il Giorno, ai carabinieri

La rom vive in un camper a Sesto San Giovanni. Ha precedenti per furto e pur di non tornare dal compagno, ha preferito la cella. La vita al fresco, però, è durata poco. Processata per direttissima, ha patteggiato una pena a 4 mesi di reclusione, ma il giudice l'ha scarcerata.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

Torna su
MilanoToday è in caricamento