Sesto San GiovanniToday

Scritte contro il sindaco sul municipio di Sesto, il Pd: «Frase xenofoba e razzista»

I Dem: «La scritta è stata prontamente cancellata, ma il peso di quegli insulti grava ancora»

Il Municipio di Sesto San Giovanni (immagine repertorio)

Una scritta xenofoba e sessita. È quanto apparso nella mattinata di sabato 12 novembre sui muri del municipio di Sesto. Nel mirino: la prima cittadina Monica Chittò, come si lege in una nota diramata dal Partito Democratico di Sesto. 

«Non una scritta qualsiasi, non un semplice imbratto, ma una scritta che racchiude in sé un agghiacciante compendio di xenofobia e sessismo, disprezzo nei riguardi di un popolo e un pesantissimo insulto nei riguardi della sindaco Monica Chitṭò — tuona Marco Esposito, segretario cittadino Dem —. La scritta è stata prontamente cancellata, ma il peso di quegli insulti grava ancora».

«Alla politica del qualunquismo e dell'insulto — prosegue Esposito — noi rispondiamo con la buona politica dei contenuti e con la concretezza delle azioni, orgogliosi di non sentirci in dovere di scendere al livello di chi, venerd́ notte, ha pensato di intimorirci offendendo la Sindaco e la città da lei rappresentata».
 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento