Sesto San Giovanni Today

Pregiudicato senza patente sorpreso mentre guidava con documenti falsi: arrestato

È successo nella serata di giovedì 16 marzo a Cologno Monzese

Immagine repertorio

Stava guidando senza patente e con in tasca un passaporto falso: è stato fermato e arrestato dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. È successo nella serata di giovedì a Cologno Monzese, nei guai un cittadino peruviano di 49 anni, pregiudicato.

L'uomo — come riferito dai militari — è stato fermato in via Pasubio a bordo di un'Alfa Romeo 147 intestata a un conoscente. Quando i militari gli hanno chiesto i documenti ha mostrato un passaporto peruviano e un permesso di guida internazionale: entrambi contraffatti. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di possesso di documenti falsi. Nelle prossime ore sarà giudicato per direttissima dal tribunale di Monza. Non solo: rischia una multa fino a 15mila euro per guida senza patente.

A bordo della stessa auto i militari hanno trovato un cittadino cubano di 33 anni, pregiudicato. Durante i controlli è emerso che sulla sua testa era stato emesso (a febbraio) un ordine di espulsione dal questore di Milano: per lui è scattata una denuncia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sta gentaglia ( gia' pregiudicata ) deve rimanere in galera...

Notizie di oggi

  • Politica

    Autonomia, Maroni firma il decreto per il referendum: si vota il 22 ottobre

  • Video

    Ristorante, bar o tabacchino? Duello aperto tra due locali in pieno centro

  • Incidenti stradali

    Milano, incidente sulla Tangenziale Ovest, tir si schianta contro un'auto: traffico in tilt

  • Baggio

    Nasconde 70 grammi di cocaina dietro l'acquario del salotto di casa: arrestato pusher

I più letti della settimana

  • “Fascista di merda”: candidata consigliera insultata e aggredita in strada a Sesto, ferita

  • General Electric di Sesto, continua il percorso verso la reindustrializzazione della fabbrica

  • Presidio di solidarietà, Trezzi: «Un messaggio contro chi usa violenza verbale e fisica»

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento